Sex and the City, come verrà spiegata l’assenza di Samantha nel revival?

In che modo verrà spiegata l’assenza di Samantha Jones nel revival di Sex and the City? Dove sarà Samantha mentre Carrie, Miranda e Charlotte saranno insieme?

Il revival di Sex and the City, And Just Like That, dovrà fare i conti con l’assenza di Samantha Jones, interpretata nella serie originale e nei due film da Kim Cattrall. Secondo quanto riportato nei giorni scorsi dal DailyMail, il personaggio di Samantha non sarà ucciso, ma sarà trasferito a Londra. Un modo, secondo quanto dichiarato, per spiegare la sua assenza senza farla uscire di scena in modo drammatico o troppo definitivo.“Non potevamo avere Samantha in giro per New York City senza che le altre interagissero con lei. Semplicemente non avrebbe avuto senso“, ha raccontato una fonte al sito statunitense. “Mandarla a Los Angeles non era un’opzione come avevamo fatto nel primo film, quindi avere il suo personaggio a Londra è stato davvero il modo perfetto per tenerla in vita e spiegare la sua assenza. I fan scopriranno che sta avendo successo in Inghilterra anche dopo aver litigato con Carrie”.

Sarà dunque il litigio con Carrie a portare Samantha lontano da New York e dalle sue “anime gemelle”? Il litigio tra Kim Cattrall e Sarah Jessica Parker ha portato l’interprete di Samantha Jones a non voler prendere parte al revival di Sex and the City. Come riportato successivamente dalla stampa, l’assenza di Samantha dalla serie verrà dunque spiegata nel primo episodio prendendo spunto dalla realtà: un litigio tra Carrie Bradshaw e Samantha Jones porterà quest’ultima a Londra.

Ancora secondo quanto dichiarato dalla fonte, al termine del revival di Sex and the City (And Just Like That…), Carrie farà un grande gesto per riportare Samantha a casa.  “Carrie è quella che ha passato più momenti difficili senza Samantha e alla fine di “And Just Like That” vedrete Carrie allungare un ramo d’ulivo e cercare di riportare in vita la loro amicizia“. Questo potrebbe riportare indietro Kim Cattrall e la sua Samantha? Se ci sarà una seconda stagione, “abbiamo grandi speranze che Kim si unirà allo show e Samantha Jones potrà fare un trionfante ritorno nella grande mela“.

Una porta aperta dunque per Cattrall e il suo personaggio. Per permetterle di tornare se dovessero esserci altri episodi di And Just Like That. “‘Vogliamo Kim indietro. È mancata sul set. Capiamo tutti perché si sente in quel modo. Lo capiamo. Vogliamo solo che torni per le stagioni future”.

Secondo quanto dichiarato dalla fonte, il revival è stato un “progetto speciale da girare” e “può andare avanti per molti anni e ci piacerebbe che Kim ne facesse parte. Samantha Jones è uno dei personaggi più amati di tutti i tempi della televisione e Kim è un’attrice fenomenale che la porta in vita perfettamente. Ha bisogno di tornare a casa, se non per noi, ma per i fan che la adorano”.

Altri articoli

Articoli correlati

Ultimi articoli

Denzel Washington risponde ad Ellen Pompeo sulla lite avuta sul set di Grey’s Anatomy

Dopo il racconto di Ellen Pompeo, Denzel Washington ricorda quanto accaduto sul set di Grey’s Anatomy mentre si trovava dietro la macchina da presa Mentre...

Francesco Flachi pronto per tornare in campo a 12 anni dalla squalifica per cocaina

Dopo un controllo antidoping effettuato nel dicembre 2009, con squalifica di 12 anni avvenuta l’anno dopo, l’ex attaccante fiorentino, che vanta più di cento...

Rainbow Six Siege – Il Six Invitational cambia location, si terrà in Svezia

Non sarà più disputato in Canada il Six Invitational di Rainbow Six Siege, causa pandemia e le nuove misure ristrettive messe in atto dal...