Calcio reale e virtuale sempre più fusi tra loro. Una nuova collaborazione è nata infatti tra la Lega Serie A e la EA Sport (Electronic Arts, produttore del gioco FIFA).

Il campionato di calcio virtuale organizzato dalla Lega Serie A, ossia la eSerie A TIM, si giocherà esclusivamente su FIFA 22, con quattordici squadre della massima serie calcistica italiana presenti nel gioco con licenza ufficiale.

Una collaborazione che “include anche i diritti esclusivi per le attivazioni riguardanti la Serie A, compresa l’integrazione autentica della Serie A in FUT Team of the Week, FUT Serie A Team Of The Season e il nuovo premio EA Sports Player of the Month”, come spiegano in una nota quelli della Lega Serie A.

“Un’opportunità unica per fornire una maggiore visibilità ai nostri club e ai nostri giocatori per gli anni a venire”, spiega Luigi De Siervo, l’amministratore delegato della Lega Serie A.

Ma non è tutto, in quanto dalla stagione 2022/2023 la Supercoppa Italiana cambierà nome in EA Sports Supercup.

Non ci sarà più dunque una doppia Serie A virtuale, come nella scorsa stagione dove si sono giocate due edizioni della eSerie A, una su FIFA e l’altra su PES.

Un duro colpo per PES, titolo Konami, che da quest’anno sarà gratis e prenderà il nome di eFootball, che già negli ultimi anni ha visto sempre più aumento il Gap nei confronti del rivale di sempre FIFA, diventato il titolo calcistico virtuale più giocato.

A vincere la eSerie A su PES nella passata stagione il Genoa, mentre su FIFA ad alzare il trofeo è stato il Benevento.