La ricetta della pizza senza lievito

La pizza è un prodotto gastronomico salato che consiste in un impasto a base di farina, acqua e lievito che viene spianato e condito tipicamente con pomodoro, mozzarella e altri ingredienti e cotto in un forno a legna.

Originario della cucina napoletana, è oggi, insieme alla pasta, l’alimento più conosciuto al mondo.

dove mangiare la migliore pizza a napoli

Nel 2017 l’UNESCO ha dichiarato l’arte del pizzaiolo napoletano come patrimonio immateriale dell’umanità. Pizza è la parola italiana più famosa al mondo.

Impasto con lievito

Molto importante nella pizza, oltre che la qualità degli ingredienti, è la giusta maturazione e lievitazione. La maturazione è il processo necessario affinché l’amido contenuto nella farina venga da alcuni enzimi scisso in zuccheri semplici, questo fa sì che la pizza, ben maturata, risulti digeribile. Mentre il lievito di birra compie il suo lavoro producendo nell’impasto anidride carbonica e gas nobili, da qui, la lievitazione, cioè il raddoppio del volume che avviene nell’impasto.

Pizza senza lievito

La pizza può essere preparata anche senza lievito utile per tante persone che soffrono di intolleranze alimentari e sicuramente si ottiene un impasto leggero e digeribile.

dove mangiare la migliore pizza a napoli

Ricetta della pizza senza lievito

  • 200 grammi di farina
  • 100 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • un cucchiaino di sale.

La farina deve essere setacciata in una ciotola, poi si aggiungono acqua, olio e il sale. L’impasto deve essere lavorato in una spianatoia, al fine di ottenere una pasta liscia ed omogenea. A questo punto, occorre far riposare il composto, avvolto nella pellicola alimentare, per almeno un’ora.

dove posso mangiare una buona pizza a roma

A seguire l’impasto deve essere steso con le mani su un foglio di carta forno, leggermente infarinato. Attenti allo spessore della stesura che non deve essere troppo sottile altrimenti rischia di bruciarsi considerando che non contiene lievito l’impasto non crescerà.

Condire a piacere e infornare alla temperatura di 220° per dieci minuti. Se si aggiunge mozzarella, estrarre la teglia, aggiungere la mozzarella ed infornare di nuovo per altri 15 minuti. Trascorso il tempo di cottura estrarre la pizza dal forno e servire a tavola.

Buon appetito!

Altri articoli

Articoli correlati

Ultimi articoli

Le 3 piante per arredare il bagno contro l’umidità

Non tutti amano arredare il bagno con le piante. Ce ne sono alcune che oltre a dare quel tocco di colore hanno il potere di...

Glicemia, per abbassare i valori che cosa è utile bere?

La glicemia è il valore della concentrazione di glucosio nel sangue. Il suo valore può essere espresso con diverse unità di misura. La normalità di...

Natale al cinema, ecco i prossimi film da vedere

In questo articolo abbiamo selezionato alcuni film da vedere al cinema in uscita a dicembre. A Natale il grande schermo diventa un appuntamento imperdibile. Ecco...