I Puffi debuttano in Italia

DA DOMANI 8 OTTOBRE, OGNI VENERDÌ CON UN DOPPIO EPISODIO ALLE 20:00, SOLO SU NICKJR, SKY 603.

Sono pronti al debutto in Italia, I Puffi, gli amati personaggi di colore blu e poco più alti di tre mele, che tornano in tv dal 8 ottobre alle 20:00 solo su NickJr, il brand prescolare di ViacomCBS Networks Italia in onda sul canale 603 di Sky.

Gli amati personaggi del fumettista belga “Peyo” tornano con un colorato reboot, in una nuovissima versione Computer-Generated dopo 40 anni dal primo esordio. Traendo spunto proprio dai mitici fumetti, la nuova serie, rivolta a tutta la famiglia, spingerà il fascino della serie originale a livelli ancora più alti, adattandosi perfettamente ai tempi frenetici di oggi e utilizzando un dialogo più vivace.

La nuovissima serie sottolinea la strategia del brand Nickelodeon ad essere la casa delle più grandi franchise che i bambini e le famiglie amano.

I Puffi espandano la crescente proposta di brand di proprietà di Nickelodeon che già includono: SpongeBob SquarePants, The Patrick Star Show, Kamp Koral: SpongeBob’s Under Years, PAW Patrol, Teenage Mutant Ninja Turtles, Blue’s Clues & You!, e il nuovissimo Star Trek: Prodigy serie e la coproduzione di Transformers, di cui per l’Italia non è stato ancora annunciato il debutto.

Chi sono i Puffi

I singoli Puffi vengono differenziati in funzione della professione svolta: Puffo Pigrone ama dormire, Puffo Burlone ama regalare pacchi esplosivi o scherzosi, Puffo Inventore si distingue per la matita sempre sull’orecchio), Puffo Quattrocchi ha gli occhiali e contesta sempre tutto e ha celebri espressioni come “Che è meglio!” o “Che è peggio!” e viene spesso lanciato fuori dal villaggio con un calcio nel sedere ogni volta che eccede in petulanza o dimostra di “predicare bene ma razzolare male”, Puffo Tontolone, sempre con la testa fra le nuvole, Puffo Forzuto, tatuato sul braccio un cuore trafitto da una freccia, Puffo Vanitoso, con un fiore sul cappello e che non abbandona mai il suo specchio, Puffo Stonato, con la tromba in mano, Puffo Brontolone, con la faccia sempre imbronciata e che dice “Io odio…” seguito ogni volta da qualcosa che ha appena sentito nominare.

Fra gli altri si ricordano: Segugio, Pauroso, Malatino, Lanoso, Sciattoso, Gentilone, Debolino, Litigone, Timido, Calzolaio, Giornalista, Mugnaio, Sarto, Indeciso, Contadino, Ingenuo, Curiosone, Giardiniere, Strillone, Architetto, Scultore, Minatore, Vasaio. Hanno tutti cento anni di età, tranne il Grande Puffo che ne ha 542 e, quando incontrano John e Solfamì per la prima volta, erano in tutto 99 ma poi aumentarono di numero con l’introduzione di nuovi personaggi. Il centesimo puffo nasce dal riflesso nello specchio di Puffo Vanitoso che prende vita quando viene colpito da un fulmine. Questo personaggio risolse il problema della cosiddetta danza dei cento puffi che necessita appunto di cento puffi per essere eseguita.

Ci sono poi alcuni Puffi maggiormente caratterizzati, quali:

Grande Puffo: porta una barba bianca e ha i pantaloni e il cappello rossi; è il più anziano e saggio di tutto il villaggio;

Nonno Puffo: anziano giramondo dalla lunghissima barba tornato al villaggio dopo 500 anni per rigenerare i poteri del più grande tesoro dei puffi, la pietra di lunga vita, senza la quale tutti morirebbero per invecchiamento; appare in un solo fumetto e nella serie animata;

Nonna Puffa: anche lei assente da moltissimo tempo perché intrappolata per secoli in un castello al di là del tempo e dello spazio; appare in un solo fumetto, insieme a Nonno puffo, e nella serie animata;

Puffetta: una delle tre puffette di sesso femminile, creata da Gargamella, era inizialmente cattiva e dai capelli neri e fu poi trasformata da Grande Puffo in una vera puffa rendendole anche i capelli biondi e lunghi, indossa un vestito bianco e scarpe col tacco bianche;

Baby Puffo: è un cucciolo di Puffo;

Puffo Meccanico: un automa in legno costruito da Puffo Inventore, capace di comportarsi come un vero puffo tranne per quanto riguarda la parola; più tardi il suo creatore gli affianca un’amica: Puffetta Meccanica.

Puffo Selvaggio: scoperto dalla comunità dopo che 100 anni prima la cicogna che lo avrebbe dovuto portare al villaggio, lo aveva smarrito durante il viaggio.

Il reboot regalerà storie originali con gli amatissimi Grande Puffo, Puffetta e compagni, ma anche personaggi nuovi che animano il Villaggio. I nuovi “Puffi” saranno un contenitore esplosivo di avventure e umorismo!

DA DOMANI 8 OTTOBRE, OGNI VENERDÌ CON UN DOPPIO EPISODIO ALLE 20:00, SOLO SU NICKJR, SKY 603.

Sono pronti al debutto in Italia, I Puffi, gli amati personaggi di colore blu e poco più alti di tre mele, che tornano in tv dal 8 ottobre alle 20:00 solo su NickJr, il brand prescolare di ViacomCBS Networks Italia in onda sul canale 603 di Sky.

Gli amati personaggi del fumettista belga “Peyo” tornano con un colorato reboot, in una nuovissima versione Computer-Generated dopo 40 anni dal primo esordio. Traendo spunto proprio dai mitici fumetti, la nuova serie, rivolta a tutta la famiglia, spingerà il fascino della serie originale a livelli ancora più alti, adattandosi perfettamente ai tempi frenetici di oggi e utilizzando un dialogo più vivace.

La nuovissima serie sottolinea la strategia del brand Nickelodeon ad essere la casa delle più grandi franchise che i bambini e le famiglie amano.

I Puffi espandano la crescente proposta di brand di proprietà di Nickelodeon che già includono: SpongeBob SquarePants, The Patrick Star Show, Kamp Koral: SpongeBob’s Under Years, PAW Patrol, Teenage Mutant Ninja Turtles, Blue’s Clues & You!, e il nuovissimo Star Trek: Prodigy serie e la coproduzione di Transformers, di cui per l’Italia non è stato ancora annunciato il debutto.

Chi sono i Puffi

I singoli Puffi vengono differenziati in funzione della professione svolta: Puffo Pigrone ama dormire, Puffo Burlone ama regalare pacchi esplosivi o scherzosi, Puffo Inventore si distingue per la matita sempre sull’orecchio), Puffo Quattrocchi ha gli occhiali e contesta sempre tutto e ha celebri espressioni come “Che è meglio!” o “Che è peggio!” e viene spesso lanciato fuori dal villaggio con un calcio nel sedere ogni volta che eccede in petulanza o dimostra di “predicare bene ma razzolare male”, Puffo Tontolone, sempre con la testa fra le nuvole, Puffo Forzuto, tatuato sul braccio un cuore trafitto da una freccia, Puffo Vanitoso, con un fiore sul cappello e che non abbandona mai il suo specchio, Puffo Stonato, con la tromba in mano, Puffo Brontolone, con la faccia sempre imbronciata e che dice “Io odio…” seguito ogni volta da qualcosa che ha appena sentito nominare.

Fra gli altri si ricordano: Segugio, Pauroso, Malatino, Lanoso, Sciattoso, Gentilone, Debolino, Litigone, Timido, Calzolaio, Giornalista, Mugnaio, Sarto, Indeciso, Contadino, Ingenuo, Curiosone, Giardiniere, Strillone, Architetto, Scultore, Minatore, Vasaio. Hanno tutti cento anni di età, tranne il Grande Puffo che ne ha 542 e, quando incontrano John e Solfamì per la prima volta, erano in tutto 99 ma poi aumentarono di numero con l’introduzione di nuovi personaggi. Il centesimo puffo nasce dal riflesso nello specchio di Puffo Vanitoso che prende vita quando viene colpito da un fulmine. Questo personaggio risolse il problema della cosiddetta danza dei cento puffi che necessita appunto di cento puffi per essere eseguita.

Ci sono poi alcuni Puffi maggiormente caratterizzati, quali:

Grande Puffo: porta una barba bianca e ha i pantaloni e il cappello rossi; è il più anziano e saggio di tutto il villaggio;

Nonno Puffo: anziano giramondo dalla lunghissima barba tornato al villaggio dopo 500 anni per rigenerare i poteri del più grande tesoro dei puffi, la pietra di lunga vita, senza la quale tutti morirebbero per invecchiamento; appare in un solo fumetto e nella serie animata;

Nonna Puffa: anche lei assente da moltissimo tempo perché intrappolata per secoli in un castello al di là del tempo e dello spazio; appare in un solo fumetto, insieme a Nonno puffo, e nella serie animata;

Puffetta: una delle tre puffette di sesso femminile, creata da Gargamella, era inizialmente cattiva e dai capelli neri e fu poi trasformata da Grande Puffo in una vera puffa rendendole anche i capelli biondi e lunghi, indossa un vestito bianco e scarpe col tacco bianche;

Baby Puffo: è un cucciolo di Puffo;

Puffo Meccanico: un automa in legno costruito da Puffo Inventore, capace di comportarsi come un vero puffo tranne per quanto riguarda la parola; più tardi il suo creatore gli affianca un’amica: Puffetta Meccanica.

Puffo Selvaggio: scoperto dalla comunità dopo che 100 anni prima la cicogna che lo avrebbe dovuto portare al villaggio, lo aveva smarrito durante il viaggio.

Il reboot regalerà storie originali con gli amatissimi Grande Puffo, Puffetta e compagni, ma anche personaggi nuovi che animano il Villaggio. I nuovi “Puffi” saranno un contenitore esplosivo di avventure e umorismo!

Altri articoli

Articoli correlati

Ultimi articoli

The International Dota 2 – Vittoria da 18 milioni di dollari per Team Spirit

Si è conclusa ieri con la vittoria del Team Spirit il torneo The International Dota 2 Championship, che permesso hai vincitori di intascare un...

Grey’s Anatomy 18, in quanti episodi apparirà Kate Walsh?

Kate Walsh è tornata nel terzo episodio della 18esima stagione di Grey’s Anatomy andato in onda in America lo scorso giovedì. L’attrice ha indossato nuovamente...

Kate Walsh e il ritorno in Grey’s Anatomy: “E’ stato come un sogno”

Molti sono i volti a cui i fan di Grey’s Anatomy hanno dovuto dire addio nel corso delle stagioni. Tra questi, quello di Addison Montgomery,...