Guerra Ucraina, Netflix interrompe le trasmissioni in Russia

I cittadini russi non potranno più vedere i programmi, i film e le serie tv targate Netflix. Il colosso dello streaming, infatti ha interrotto le trasmissioni in tutta la Russia come risposta all’invasione dell’Ucraina.

A comunicarlo alla CNBC è stato un portavoce dell’azienda. Inoltre sono state messe in pausa anche tutte le produzioni in Russia: ne erano previste quattro, compreso un adattamento di Anna Karenina.

Sempre in Russia, inoltre, Anonymous afferma di aver “colpito” le trasmissioni della tv di stato con l’obiettivo di diffondere immagini e news relative alla guerra in Ucraina. Attraverso un post su Twitter, viene precisato di aver “violato” canali tra cui Rossiya 24, Channel One e Moscow 24, oltre ai servizi streaming Wink e Ivi. Il gruppo la definisce come la “più grande operazione Anonymous mai vista”.

Altri articoli

Articoli correlati

Ultimi articoli

Netflix, ecco tutti i film e serie tv in uscita a maggio 2022

Ecco i titoli dei film e delle serie Tv in uscita il mese di maggio che vedremo sulla piattaforma streaming Netflix. E’ quasi arrivato maggio...

Serie A: Ecco la preview della 35° giornata

Serie A, ecco la preview della 35° giornata: l’Inter deve ripartire dopo lo stop, il derby della lanterna per la salvezza. Serie A, 35° giornata....

Better Caul Saul, Aaron Paul parla del ritorno di Jesse Pinkman e Walter White

Aaron Paul ha dichiarato di essere rimasto scioccato dalla notizia che il suo personaggio di Breaking Bad, Jesse Pinkman, e Walter White appariranno nella...