Green pass, De Luca (PD): “Così la linea politica della Lega è ostile all’agenda Draghi”

Se continuasse su questa falsa riga, è evidente che quella della Lega sarebbe una linea politica di contrarietà e ostilità nei confronti dell’agenda Draghi e del programma di governo.”

Lo ha dichiarato in un’intervista il deputato del Partito Democratico, Piero De Luca, che ha poi proseguito: “Riteniamo che quella della Lega sia una posizione grave e irresponsabile, soprattutto perché mette a rischio la vita e la salute dei nostri cittadini, e poi perché dimostra un’intollerabile inaffidabilità nei confronti dell’azione di governo rispetto ad una misura decisiva, non solo per il contrasto alla pandemia, ma anche per la ripresa economica del Paese e il pieno ritorno alla vita sociale”.

Sul Green Pass, De Luca ha poi dichiarato: “L’utilizzo del Green pass va esteso anche ad altre attività, perché è uno strumento decisivo per evitare ulteriori chiusure e restrizioni. Per quanto ci riguarda auspichiamo un’accelerazione sulle misure decisive a contrastare la pandemia e a sostenere la ripresa economica del Paese”.

Sull’indisponibilità di Salvini relativa ad introdurre l’obbligo vaccinale, De Luca ha commentato: “Inviterei Salvini e tutti coloro che stanno speculando su questi temi a metter da parte la propaganda e ad assumere un atteggiamento di maggiore responsabilità nei confronti di un dibattito che deve essere invece fondato sulla ragione e su valutazioni scientifiche” De Luca ha poi proseguito: “ Detto ciò, sperando di non dover affrontare questo tema e auspicando che la campagna vaccinale raggiunga da sola la percentuale prevista per l’immunità di gregge,  se dovesse essere necessario mi sembrerebbe corretto anche prevedere un obbligo vaccinale”.

Sulla questione dei tamponi gratuiti sui posti di lavoro, anche per chi non vuole vaccinarsi, De Luca ha poi concluso: “Non credo sia corretto far gravare sulla collettività i costi di una scelta che mette a rischio la salute degli altri cittadini; quindi da questo punto di vista ritengo sia più giusto sostenere e aiutare, anche economicamente, coloro che invece hanno fatto una scelta di responsabilità, vaccinandosi e tutelando se stessi e tutta la comunità.

Altri articoli

Articoli correlati

Ultimi articoli

Denzel Washington risponde ad Ellen Pompeo sulla lite avuta sul set di Grey’s Anatomy

Dopo il racconto di Ellen Pompeo, Denzel Washington ricorda quanto accaduto sul set di Grey’s Anatomy mentre si trovava dietro la macchina da presa Mentre...

Francesco Flachi pronto per tornare in campo a 12 anni dalla squalifica per cocaina

Dopo un controllo antidoping effettuato nel dicembre 2009, con squalifica di 12 anni avvenuta l’anno dopo, l’ex attaccante fiorentino, che vanta più di cento...

Rainbow Six Siege – Il Six Invitational cambia location, si terrà in Svezia

Non sarà più disputato in Canada il Six Invitational di Rainbow Six Siege, causa pandemia e le nuove misure ristrettive messe in atto dal...