Il Coach della Gevi Napoli Basket Federico Grassi è intervenuto nel corso di Radio Goal, trasmissione in onda su Radio Kiss Kiss Napoli.

Siamo contenti di questa prima uscita ufficiale perché abbiamo affrontato due squadre di Eurolega come Baskonia e Bayern Monaco anche se venivamo da giorni di intenso allenamento con giocatori arrivati da pochi giorni. Tra i nostri nuovi arrivi sono rimasto ben impressionato da McDuffie che, anche grazie al suo fisico, mi è sembrato essere già in buone condizioni. Domani siamo felici di ospitare nel tradizionale Media Day tutti i giornalisti che potranno conoscere da vicino tutti i protagonisti della prossima stagione. Avendo la possibilità al momento di poter riempire al 35% il PalaBarbuto abbiamo voluto limitare il numero di abbonati a 500 tessere, concedendo alcuni giorni di prelazione ai nostri affezionati abbonati di due anni fa. Il nostro impegno è quello comunque di cercare di portare la capienza quantomeno al 50 per cento. Sono sempre stato dell’idea che una polisportiva nella nostra città, che possa racchiudere calcio, basket, nuoto ed altri sport sia sempre una ottima idea così come già avviene in molte altre città europee.

Il nostro obiettivo principale è quello di raggiungere una salvezza tranquilla, riuscirci sarebbe un grande risultato. Grazie all’esperienza di coach Sacripanti i giocatori potranno presto trovare la giusta chimica affinché si possa quanto raggiungere questo obiettivo il prima possibile. Bisogna comunque volare bassi, con calma, seguendo il nostro nuovo progetto triennale e far sì che Napoli piano piano possa entrare nell’elite del Basket. Il coach ha lavorato molto sull’arrivo di Rich, anche il giocatore ha dimostrato di voler venire a Napoli e, grazie al lavoro dello staff tecnico e del preparatore fisico, lentamente sta ritrovando la condizione migliore.

Anche Velicka, un giovane prospetto NBA, avrà bisogno dei tempi giusti essendo arrivato in Italia da pochi giorni, per dimostrare tutte le sue grandi potenzialità.”