Ellen Pompeo e la lite con Denzel Washington sul set di Grey’s Anatomy

Durante l’episodio del suo podcast, Tell Me, Ellen Pompeo ha raccontato un particolare aneddoto al suo ex co-protagonista di Grey’s Anatomy, Patrick Dempsey

Durante il suo podcast, “Tell Me With Ellen Pompeo“, l’attrice volto di Meredith Grey, ha fatto una lunga chiacchierata con Patrick Dempsey, interprete dell’indimenticabile dottor Shepherd in Grey’s Anatomy. I due hanno ricordato i momenti sul set accompagnando i fan in un viaggio nel passato. “Solo noi possiamo capire cos’è stato questo viaggio, e noi siamo gli unici che lo capiscono veramente, e lo abbiamo superato tutti con un’enorme quantità di perdono e amore reciproco“, ha dichiarato Ellen Pompeo. “Abbiamo imparato la lezione che l’empatia è la strada e per questo stiamo vivendo le nostre vite migliori. Quindi, è stata una benedizione incredibile. Non cambierei nulla di tutto ciò, anche il male da cui abbiamo imparato e il bene a cui guardiamo. Ridiamo e ci amiamo ancora come fratelli e sorelle“. Ellen Pompeo ha poi confessato di aver pensato di lasciare il medical drama dopo l’addio di Patrick Dempsey. Ma ha scelto di rimanere anche dopo l’arrivo di Denzel Washington che ha diretto l’episodio “The Sound of Silence” poiché sua moglie, Pauletta Washington, era una fan della serie.

Denzel è una star del cinema, non ne sa nulla di come si dirige in TV. Ma [la produttrice e co-star] Debbie Allen ripeteva, ‘Cosa posso fare per mantenere Ellen interessata? Cosa posso fare per tenere qui Ellen?‘” ha raccontato Ellen Pompeo. “Perché dopo che te ne sei andato, pensavo, ‘Perché devo restare qui? Devo andarmene ora. Tutti se ne sono andati. [Sandra Oh] se n’è andata, Patrick se n’è andato, devo andare anch’io.’ E Debbie diceva: ‘No, no, no, devi restare. Porterò una sorpresa per te“. Durante le riprese dell’episodio, però, Denzel Washington ed Ellen Pompeo hanno avuto uno scontro quando l’attrice è uscita fuori dal copione.

Nell’episodio diretto da Denzel Washington, la dottoressa Grey viene aggredita da un paziente il quale, successivamente, desidera scusarsi con lei. Nel corso delle riprese, rivolgendosi all’uomo che interpretava colui che l’aveva aggredita, Ellen Pompeo inserì una battuta che non era nel copione: “Dicevo, ‘Guardami quando ti scusi. Guardami.’ E questo non era nel dialogo. E Denzel mi ha ripresa subito”, ha raccontato l’attrice. “Lui diceva, ‘Io sono il regista. Non dirgli cosa fare.’ E io pensavo, ‘Ascolta, figlio di p*****a, questo è il mio spettacolo, questo è il mio set. A chi lo stai dicendo?’”. L’attrice ha poi proseguito: “Quindi non ce l’abbiamo fatta senza scontrarci, ma questi sono gli attori. Appassionati e focosi. Ed è lì che ottieni la magia”. Ellen Pompeo ha poi specificato che le cose tra loro si sono risolte per il meglio e che “Lavorare con Denzel è stato fantastico, è impazzito con me. Amo quell’uomo”.

Altri articoli

Articoli correlati

Ultimi articoli

Netflix, ecco tutti i film e serie tv in uscita a maggio 2022

Ecco i titoli dei film e delle serie Tv in uscita il mese di maggio che vedremo sulla piattaforma streaming Netflix. E’ quasi arrivato maggio...

Serie A: Ecco la preview della 35° giornata

Serie A, ecco la preview della 35° giornata: l’Inter deve ripartire dopo lo stop, il derby della lanterna per la salvezza. Serie A, 35° giornata....

Better Caul Saul, Aaron Paul parla del ritorno di Jesse Pinkman e Walter White

Aaron Paul ha dichiarato di essere rimasto scioccato dalla notizia che il suo personaggio di Breaking Bad, Jesse Pinkman, e Walter White appariranno nella...