Dopo Dazn, problemi anche per Infinity+ con la Champions League

I disservizi hanno riguardato le partite Malmo-Juventus, con i disagi compensati dal fatto che la gara era trasmessa in chiaro su Canale 5, e Villareal-Atalanta, che aveva invece come alternativa un’altra tv in abbonamento, Sky

Uno strazio senza fine. Il tanto decantato calcio in streaming si sta rivelando un incubo per i consumatori, costretti a guardare, si fa per dire, le partite della propria squadra del cuore tra improvvisi blackout, segnale scadente e messaggi di errore. Dopo Dazn, ora è la volta di Mediaset Infinity+, che ha avuto problemi nella giornata di ieri, tanto attesa per via dell’esordio della Champions League. I disservizi hanno riguardato le partite Malmo-Juventus, con i disagi compensati dal fatto che la gara era trasmessa in chiaro su Canale 5, e Villareal-Atalanta, che aveva invece come alternativa un’altra tv in abbonamento, Sky.

“Le scuse di Mediaset non ci interessano – afferma Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – e nemmeno le spiegazioni tecniche, perché non è possibile che gli appassionati di calcio debbano trasformarsi in esperti informatici per capire come riuscire a vedere una partita in santa pace, senza interruzioni di segnale. Questa volta, tanto per cambiare, il problema non è stato causato dall’azienda principale e sarebbe dovuto ad un sovraccarico della rete provocato dall’elevato numero di connessioni. Alle scuse, è seguito l’annuncio di Mediaset del prolungamento di 15 giorni della scadenza del mese di fatturazione di Infinity+. L’azienda non pensi di cavarsela così, dando le briciole agli abbonati.

 Gli utenti hanno il diritto di usufruire di un servizio, non di un disservizio che li pianta a metà partita, senza soluzioni alternative. Stiamo raccogliendo le segnalazioni dei consumatori, come per Dazn e con lo stesso obiettivo: il rimborso, serio, per i disagi. E continueremo a vigilare, considerando che questa sera su Infinity+ andrà in onda una partita attesissima dai tifosi, il ritorno in Champions League del Milan, tra l’altro in uno stadio iconico come l’Anfield di Liverpool”.

I disservizi hanno riguardato le partite Malmo-Juventus, con i disagi compensati dal fatto che la gara era trasmessa in chiaro su Canale 5, e Villareal-Atalanta, che aveva invece come alternativa un’altra tv in abbonamento, Sky

Uno strazio senza fine. Il tanto decantato calcio in streaming si sta rivelando un incubo per i consumatori, costretti a guardare, si fa per dire, le partite della propria squadra del cuore tra improvvisi blackout, segnale scadente e messaggi di errore. Dopo Dazn, ora è la volta di Mediaset Infinity+, che ha avuto problemi nella giornata di ieri, tanto attesa per via dell’esordio della Champions League. I disservizi hanno riguardato le partite Malmo-Juventus, con i disagi compensati dal fatto che la gara era trasmessa in chiaro su Canale 5, e Villareal-Atalanta, che aveva invece come alternativa un’altra tv in abbonamento, Sky.

“Le scuse di Mediaset non ci interessano – afferma Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – e nemmeno le spiegazioni tecniche, perché non è possibile che gli appassionati di calcio debbano trasformarsi in esperti informatici per capire come riuscire a vedere una partita in santa pace, senza interruzioni di segnale. Questa volta, tanto per cambiare, il problema non è stato causato dall’azienda principale e sarebbe dovuto ad un sovraccarico della rete provocato dall’elevato numero di connessioni. Alle scuse, è seguito l’annuncio di Mediaset del prolungamento di 15 giorni della scadenza del mese di fatturazione di Infinity+. L’azienda non pensi di cavarsela così, dando le briciole agli abbonati.

 Gli utenti hanno il diritto di usufruire di un servizio, non di un disservizio che li pianta a metà partita, senza soluzioni alternative. Stiamo raccogliendo le segnalazioni dei consumatori, come per Dazn e con lo stesso obiettivo: il rimborso, serio, per i disagi. E continueremo a vigilare, considerando che questa sera su Infinity+ andrà in onda una partita attesissima dai tifosi, il ritorno in Champions League del Milan, tra l’altro in uno stadio iconico come l’Anfield di Liverpool”.

Altri articoli

Articoli correlati

Ultimi articoli

The International Dota 2 – Vittoria da 18 milioni di dollari per Team Spirit

Si è conclusa ieri con la vittoria del Team Spirit il torneo The International Dota 2 Championship, che permesso hai vincitori di intascare un...

Grey’s Anatomy 18, in quanti episodi apparirà Kate Walsh?

Kate Walsh è tornata nel terzo episodio della 18esima stagione di Grey’s Anatomy andato in onda in America lo scorso giovedì. L’attrice ha indossato nuovamente...

Kate Walsh e il ritorno in Grey’s Anatomy: “E’ stato come un sogno”

Molti sono i volti a cui i fan di Grey’s Anatomy hanno dovuto dire addio nel corso delle stagioni. Tra questi, quello di Addison Montgomery,...