Barbecue è un termine usato con significative variazioni regionali e nazionali per descrivere vari metodi di cottura che utilizzano fuoco vivo e fumo per cuocere il cibo.

Il termine è generalmente applicato anche ai dispositivi associati a quei metodi, alle cucine più ampie che questi metodi producono e ai pasti o alle riunioni in cui questo stile di cibo viene cucinato e servito. I metodi di cottura associati al barbecue variano in modo significativo, ma la maggior parte prevede la cottura all’aperto.

come pulire il barbecue in modo naturale.jpg

Le varianti regionali del barbecue possono essere ampiamente classificate in quei metodi che utilizzano il riscaldamento diretto o indiretto. I barbecue indiretti sono associati alla cucina nordamericana, in cui la carne viene riscaldata arrostendo o affumicando su legno o carbone. Questi metodi di barbecue prevedono la cottura utilizzando il fumo a basse temperature e tempi di cottura lunghi (diverse ore). Altrove, il barbecue si riferisce più comunemente all’applicazione più diretta del calore, grigliando il cibo su carboni ardenti o gas. Questa tecnica viene solitamente eseguita a fuoco diretto e secco o a fuoco caldo per pochi minuti. All’interno di queste categorizzazioni più ampie ci sono ulteriori differenze nazionali e regionali.

come pulire il barbecue in modo naturale.jpg

Tecniche di cottura

Il barbecue comprende diversi tipi di tecniche di cottura. La tecnica originale consiste nel cucinare utilizzando il fumo a basse temperature, di solito intorno ai 240-280 ° F o 115-145 ° C, e tempi di cottura significativamente più lunghi (diverse ore), noti come affumicatura.

Come pulire il barbecue

Già dopo il primo utilizzo, la griglia ed il barbecue si anneriscono e si incrostano. Prima di effettuare la pulizia vera e propria, ricordiamo sempre di lasciar raffreddare la griglia e di rimuovere i residui di cenere e carbonella.

Rimedi naturali

Caffè

Immergendo la griglia e gli utensili in una bacinella con due o tre tazze di caffè per circa un’ora, rimuovere le macchie e le incrostature diventerà molto più semplice.

Sapone di Marsiglia

Immergere in una bacinella con acqua e sapone di marsiglia la griglia e gli utensili. Dopo aver lasciato agire il sapone per un’ora, bisogna strofinare il sapone sulle zone da trattare e successivamente utilizzare una spugna o un panno per finire il lavoro.

Aceto

Utilizzare una bacinella riempita in parti uguali di acqua e aceto, la fuliggine e le macchie ostinate saranno più facili da rimuovere.