Con la pandemia gli abbonamenti alla piattaforma Netflix sono schizzati alle stelle. In precedenza, come ancora oggi propongono altre paytv, le promozioni includevano un mese di prova senza pagare.

Oggi non è più così. L’abbonamento a Netflix può essere sottoscritto esclusivamente su tre livelli tariffari: “base”, “standard” e “premium”. In questo periodo alcune famiglie sono in difficoltà economiche e le prime spese da tagliare sono gli  eventuali abbonamenti a piattaforme streaming. In questo articolo vi daremo tutte le indicazioni per disdire l’abbonamento.

Disdire Netflix

Per annullare l’abbonamento è necessario collegarsi al sito Netflix con le utenze del proprio account:  indirizzo di posta elettronica e password.

  • Fare il login e cliccare su “account”;
  • Scorrere fino a “disdici abbonamento” e “completa la disdetta”. Cliccando sarà possibile completare la disdetta. Il tutto si concluderà con un ritorno all’account.

All’indirizzo di posta elettronica utilizzato per il login si riceverà un messaggio con la conferma dell’operazione.

Eliminare l’account di Netflix

Una volta disdetto l’abbonamento è necessaria l’eliminazione del proprio account Netflix. Precisiamo che sarà possibile riattivarlo in qualsiasi momento ripetendo la medesima operazione al contrario.

  • Per eliminare l’account bisogna aspettare dieci mesi dopo la disdetta dell’abbonamento.
  • Una volta disattivato il rinnovo automatico dell’abbonamento, Netflix attende circa 10 mesi per attivare la cancellazione automatica.
  • Se si vuole evitare di attendere questo periodo basta contattare Netflix tramite email all’indirizzo privacy@netflix.com chiedendo l’eliminazione dei dati.
  • Inserire nell’oggetto della mail “chiusura immediata account”