E’ capitato già altre volte che profili fake lasciano dei commenti pubblici sul profilo dell’ex tronista e che Samantha riprende e ricevendo conferma che sui social c’è tanta cattiveria che si nasconde dietro ad un computer. Ancora una volta l’attacco è contro la sua fisicità.

Di solito Samantha non risponde a questi commenti di persone che lei stessa definisce leoni da tastiera che si nascondono dietro ad un monitor. Questa volta Samantha Curcio non ci sta e decide di rispondere a questi “leoni da tastiera” che hanno attaccato lei e il suo compagno Alessio: “Se c’è uno sfigato  (si legge in un commento pubblicato sul profilo Ig di Samantha) che non è riuscito a conquistare una ragazza NORMALE sei tu” (riferendosi ad Alessio Ceniccola).

Samantha già vittima di body shamming, decide di rispondere pubblicamente con una stories che mostra quanto certe parole lascino il segno, non tanto per lei ma per chi per una parola inopportuna può cadere nel baratro.

Ci provo ad essere zen, a non arrabbiarmi, a non fare polemica sterile però davanti a certe cose non ci riesco – dichiara Samantha in una Ig stories – magari chi sta dietro il suo profilo finto gode anche che io mi innervosisca…Ma io non mi innervosisco per me, su di me potete dire quello che volete, quando però i commenti sono pubblici, io vado al manicomio…posso anche essere pesante su questa cosa ma adesso mi dovete spiegare chi stabilisce, qual è la normalità, chi stabilisce perché un ragazzo si deve innamorare di una ragazza normale piuttosto che di un’altra…Io impazzisco, perché il mondo fa schifo perché esistono queste persone”.