Uomini e donne, Davide Donadei: “ Ho capito che sarebbe stata Chiara la persona giusta quando l’ho vista scendere dalle scale il giorno della scelta”.

Nella puntata di Uomini e Donne, andata in onda mercoledì 10 febbraio, gli spettatori hanno assistito alla scelta di Davide Donadei. Il tronista salentino ha deciso con chi intraprendere una relazione tra Chiara Rabbi e Beatrice Buonocore. Tra le lacrime e tanta emozione la donna con cui Davide ha voluto concludere il suo percorso è stata Chiara. Davide e Chiara è una delle ultime coppie che si è formata nello studio di Uomini e donne, la popolare trasmissione di Maria De Filippi in onda su Canale 5.

Dopo un percorso durato circa cinque mesi, Davide Donadei ha deciso di mettere la parola “fine” alla sua esperienza e lo ha fatto decidendo di coronare il suo sogno d’amore con la bella Chiara che gli ha detto sì. A distanza di qualche giorno dal fatidico momento, l’ex tronista ha pubblicato un post-sfogo sul suo profilo Instagram, dove ancora una volta non ha nascosto quanto sia stato difficile per lui affrontare il percorso sentimentale di U&D.

“Tutti sapete quanto è stato difficile per me…” ha ammesso senza troppi mezzi termini l’ormai ex tronista di Uomini e donne, dimostrando ancora una volta di essere una persona sincera e leale e che non ha paura di esprimere liberamente le sue emozioni e le sensazioni che ha provato prima di arrivare alla fatidica scelta.

“Ma ora sono felice perché ho fatto la scelta giusta” ha proseguito ancora Davide nel suo sfogo affidato ai social con tanto di cuore rosso finale per la sua amata Chiara.

 Davide Donadei parla delle sue emozioni dopo la scelta di Chiara.

  “Ho passato tanto tempo a pensare come sarebbe potuto essere la mia vita con Beatrice o con Chiara. Se esistessero le parole giuste da dire a chi non avrei scelto. Ho riflettuto intensamente, e ho provato un mix di emozioni. Non credo di aver sbagliato qualcosa, perché sono stato sempre vero e sincero. I tanti passi indietro che o fatto, durante il mio percorso, sono stati dettati dal fatto che mi piacessero entrambe in modo importante. Ho incontrato due persone sensibili, genuine e buone. Odio la cattiveria e non ho mai visto questo da parte loro, neppure quando mi attaccavano. Ho sempre creduto nel loro interesse nei miei confronti. Non ho rimpianti, non cambierei nulla. Sono felice di aver imparato a conoscere una persona in modo diverso.

 Per i progetti futuri Davide non ha dubbi e rilancia: “Ci stiamo vivendo e stiamo benissimo. Ho fatto un percorso che non dimenticherò ma, forse l’esperienza più bella della mia vita. Questo è il mio lieto fine: voler vivere con Chiara”.