In questo articolo vi illustriamo tutte le informazioni relative alla patente C, C1 e CE spiegando cosa si può guidare con queste abilitazioni e il costo indicativo di ciascuna.

patente di guida per guidare il camion

PATENTE C: COSA SI PUÒ GUIDARE

Con la patente C si possono guidare autocarri e veicoli adibiti al trasporto merci, su cui possono prendere posto non più di 8 persone oltre al conducente:

  • autoveicoli destinati al trasporto merci di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, anche se trainanti un rimorchio leggero (fino a 750 kg);
  • macchine operatrici eccezionali, quali gru o scavatori;
  • tutti i veicoli conducibili con le patenti AM, B e C1.

Per prendere la patente C bisogna aver compiuto 21 anni e aver già conseguito la patente B. Il documento vale 5 anni fino all’età di 65 anni, dopo la durata è biennale ed è necessario ottenere uno specifico certificato da parte della Commissione medica locale.

PATENTE C1: COSA SI PUÒ GUIDARE

Con la patente C1 si possono guidare autocarri e veicoli adibiti al trasporto merci di massa fino a 7,5 tonnellate, con 8 posti passeggeri oltre al conducente:

  • autoveicoli destinati al trasporto merci di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 ma non superiore a 7,5 tonnellate, anche se trainanti un rimorchio leggero (fino a 750 kg).
  • macchine operatrici eccezionali, quali gru o scavatori;
  • tutti i veicoli conducibili con le patenti AM e B.

Per prendere la patente C1 bisogna aver compiuto 18 anni e aver già conseguito la patente B. Il documento vale 5 anni fino all’età di 65 anni, dopo la durata è biennale ed è necessario ottenere uno specifico certificato da parte della Commissione medica locale.

I possessori di patente C1 che vogliono svolgere attività di trasporto professionale devono conseguire la CQC.

PATENTE CE E C1E: COSA SI PUÒ GUIDARE

L’estensione E della patente C, o patente CE, consente di guidare i veicoli composti da una motrice della categoria C e da un rimorchio o semirimorchio di massa massima autorizzata superiore a 750 kg.

Mentre la patente C1E si possono guidare:

– una motrice della categoria C1 e da un rimorchio o semirimorchio di massa massima autorizzata superiore a 750 kg, purché la massa massima autorizzata del complesso non sia superiore a 12 t;

– una motrice della categoria B e dal un rimorchio o semirimorchio di massa massima autorizzata superiore a 3,5 t, purché la massa massima autorizzata del complesso non sia superiore a 12 t.

Per chi ha conseguito la patente C o C1 prima del 1° marzo 2015, l’estensione E della patente si ottiene superando un esame teorico orale e un esame pratico su veicolo specifico. Invece chi ha conseguito le patenti C o C1 dopo la suddetta data, è dispensato da dover fare un nuovo esame teorico e deve sostenere solo l’esame pratico.

Costi

Il costo della patente C, C1, CE o C1E è variabile e sono liberamente fissati dalle autoscuole e paga un totale di circa 1.200 euro. Mentre chi prepara la teoria da privatista e la pratica in autoscuola (con almeno 4 ore di guida) può risparmiare qualcosa e pagare all’incirca 850 euro. Il costo dell’estensione E si aggira invece sui 750 euro.