La pizza “a portafoglio” è un modo tradizionale di consumare la pizza a Napoli.

Si acquista le versioni “mignon” per consumarle in strada. In questo caso, la pizza viene piegata, insieme con un foglio di carta per alimenti, in quattro. Questo modo di piegare la pizza viene detto, appunto, a portafoglio o a libretto. Questo modo tradizionale di mangiare la pizza è stato reso famoso da Bill Clinton, il presidente degli Stati Uniti d’America, che, in occasione della riunione del G7 a Napoli, si fece fotografare mentre consumava la pizza a portafoglio in via dei Tribunali.

Ecco dove mangiare la famosa pizza al portafoglio

Pizzeria Di Matteo

Via dei Tribunali, 94

Di Matteo è una delle più antiche pizzerie del centro storico oltre a tanti sfizi propone la pizza a portafoglio. Quest’ultima è preparata solo nelle versioni classiche, cioè margherita e marinara, per far sì che sia più agevole mangiarla considerato che lo si dovrà fare in piedi nell’affollata via dei Tribunali. Nonostante le lunghe file vale la pena attendere per gustare questa specialità.

Johnny Pizza a Portafoglio

Sedi PIAZZETTA ARENELLA, 21- 80128 NAPOLI – CORSO ANTONIO CAMPANO 126/128 ADIACENTE PALAZZO MATTEOTTI – 80014 GIUGLIANO – VIA A. GAROFALO, 119 – 81031 AVERSA

Johnny Take Uè Pizza a Portafoglio ha realizzato un apecar dedicato proprio alla preparazione di pizze a portafoglio. E’ stato presente a molti eventi organizzati nella Mostra d’Oltremare. L’ingegno di un forno a legna installato sul mezzo l’abbiamo visto girare per le strade di Napoli, fermandosi di volta in volta in punti precisi, vendendo le sue pizze.

Antica Pizzeria Port’Alba

Via Port’Alba, 18

L’Antica Pizzeria Port’Alba è storica, forse è uno dei primi locali dove di mangiava la pizza a portafoglio. Nei pressi del locale ci sono scuole, il Conservatorio in quel tratto di strada c’è sempre tanta gente attirata anche dalle famose librerie. In tanti sono catturati dall’odore che emana la pizzeria e non possono fare a meno di fermarsi e gustare una pizza a portafoglio.

Pizzeria Decumani

Via Dei Tribunali, 58

Anche questa pizzeria sorge nel centro storico, sulla famosa strada delle pizzerie, via dei Tribunali, c’è la Pizzeria Decumani. La maggior parte le troviamo tutte qui in centro. Ma in questo periodo anche tra via Chiaia e via Toledo si sono aperte molte pizzerie alla spicciola. Gli ingredienti sono genuini e di buona qualità, l’impasto molto morbido ed il tutto rende la pizzetta un piacere per il palato.

Pizzeria Al 22

Via Pignasecca, 22

La pizzeria Al 22 si trova a Montesanto un quartiere storico. Per chi va e viene dalla Cumana e Metropolitana è una tappa obbligata per una sosta. Tra le altre cose prepara fritti e pizzette varie. Basta solo scegliere.

Pizzeria Fortuna

Via Stanislao Mancini, 8

La pizzeria si trova a Piazza Garibaldi e il suo proprietario Enzo Coccia gestisce anche la nota Pizzeria La Notizia. Le pizze a portafoglio, gustose e con prodotti genuini, che fanno sì che la Pizzeria sia sempre affollata.

Pizzeria Tutino

Via Cesare Carmignano, 79

Si trova a Porta Nolana, centro storico, di Napoli. Anche qui è possibile mangiare un’ottima pizza a portafoglio. La zona è sempre molto frequentata anche dai turisti che vanno e vengono dalla stazione. I prezzi sono economici e vale la pena fermarsi per gustare la pizza.

Gennaro Salvo

Via Toledo, 244

La pizzeria di Gennaro Salvo ha aperto da poco nella strada dello shopping via Toledo. Le sue pizzette a portafoglio sono una tappa fissa di chi passeggia su quella via e, come dice stesso il nome del posto, le protagoniste del locale sono proprio loro. Tra farina biologica, sugo del territorio e una lunga lievitazione, le margherite e marinare di Gennaro Salvo sono sempre perfette.