A breve ci sarà un nuovo cambiamento per quanto riguarda la tv con l’arrivo del DVB-T2. Le fasi saranno due e dovremo farci trovare pronti. Ora vi daremo tutte le indicazioni. La prima fase scatta il  1 Settembre il 21 Giugno.

Dal 1 Settembre 2021 verrà interrotta la trasmissione del segnale in codifica MPEG-2 a favore della codifica MPEG-4.

Che cosa succederà?

In tale data i televisori che non rientrano negli ultimi dispositivi aggiornati non saranno in grado di ricevere le trasmissioni e i canali non saranno più disponibili.

Come verificare?

La verifica è semplice basta collegarsi ad un canale in alta definizione: se riuscite a vedere la programmazione, allora non dovrete fare nulla: in caso contrario invece dovrete sostituire il TV entro il 31 Agosto 2021.

Il secondo passaggio è in programma dal 21 al 30 Giugno 2022 quando, formalmente, inizieranno le trasmissioni in DVB-T2 e saranno spente le trasmissioni in DVB-T. Anche in questo caso, potete verificare la compatibilità di TV e decoder come spiegato nel paragrafo precedente.

Soluzione?

La soluzione in questo caso sarà acquistare un nuovo TV o un decoder.

Bonus

E’ previsto utilizzare il bonus PC da 50 Euro del Governo Italiano, ma esclusivamente sugli acquisti effettuati in negozio.