Ecco i risultati dell’operazione “Rail Safe Day”, che si è svolta nella giornata di ieri, 15 marzo, nelle maggiori stazioni ferroviarie della Campania. Operazione finalizzata a contrastare i comportamenti anomali e impropri dei viaggiatori nonché l’indebita presenza sulla sede ferroviaria. L’operazione straordinaria è stata eseguita nell’ambito di una più ampia programmazione di controlli disposti su scala nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria.

Controlli

963 persone controllate, di cui 177 risultate con precedenti di polizia; una persona denunciata per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, 18 siti ferroviari presidiati; 16 convogli scortati;  4 servizi di perlustrazioni linea; 102 operatori della Polizia Ferroviaria impiegati.

Gli operatori Polfer sono stati coadiuvati dalle Unità Cinofile della Questura di Napoli che hanno operato nelle stazioni di Napoli Centrale, Piazza Garibaldi e nelle zone limitrofe.

I controlli sono stati eseguiti con il contributo del Presidio F.S. di Protezione Aziendale che, giornalmente, assicura un capillare filtraggio dei viaggiatori in arrivo e partenza nelle principali stazioni campane.  Nell’ultima settimana sono state sottoposte a controlli di polizia 6154 persone; sono state denunciate 10 persone, elevate complessivamente 20 contravvenzioni e rintracciati 2 minori.