Berrettini ce l’ha fatta! È il primo italiano in 134 edizioni di Wimbledon ad arrivare in finale.

È stata un’attesa infinita, ma per la prima volta un italiano è arrivato in finale a Wimbledon. Ci è riuscito Matteo Berrettini, 25 anni, al termine di un match dominato a larghi tratti con il polacco Hubert Hurkacz.  La partita finisce in 4 set: 6-3 6-0 6-7 6-4 con Matteo che domina in quasi tutte le statistiche del match. Domenica sarà una giornata da sogno per lo sport italiano: la finale di Wimbledon alle 14:30 e quella degli Europei alle 21:00.

La Partita. Parte subito forte Berrettini, che strappa il servizio al polacco al 7° game e allunga nel 9°, chiudendo il primo set con una buona lena. Nel secondo Hurkacz viene strapazzato per tutto il campo, chiudendo con un secco 6-0.

Sono 10 i game consecutivi di Matteo, che nel terzo parte tenendo il servizio ma non riesce a trovare il break. Merito del suo avversario che trova le variazioni mancate nei primi due set.

Si arriva così al tie, dove Hubi mostra i muscoli e porta a casa il punto 7-3. Nel quarto si riparte con Matteo che ruba subito il servizio al polacco e mantiene il vantaggio fino alla fine. Fino a scrivere la storia.